Attualità e società

LA QUIETE PRIMA DELLA TEMPESTA

Il simpatico Ralph Smart di infinite Waters mi tiene aggiornato sulla sua visione dei tempi

Nessuno di noi è un’isola e anche nei tempi difficili dobbiamo ricordare che ci sono persone in grado di sostenerci

Il sistema sta collassando e in tutto il mondo le persone si stanno risvegliando, dal Canada all’Europa

Essere liberi è un nostro diritto di nascita e questo desiderio di libertà si fa sentire tra gli abitanti di tutto il pianeta

In alcuni paesi si torna alla normalità ma questo potrebbe essere solo una pausa visto che certe menti hanno un certo progetto da portare avanti

I detentori del controllo temono l’amore perchè l’amore crea mondi non dominabili da loro, capaci di sfuggire alla loro volontà di dominio

Molte persone stanno scegliendo l’amore piuttosto che la paura e quindi il sistema va in crisi. Una nuova terra sta infatti nascendo

Gli “inorganici” ossia coloro che vogliono dominare e controllare tutto non vanno in vacanza ed hanno i loro assi nella manica da giocare. Ci dovremo preparare per la sfida, dobbiamo diventare noi una protesta ogni singolo giorno

La loro agenda è quella di trasformare il mondo nell’internet delle cose e per fare questo si serviranno di microchip e del famigerato marchio della bestia. Sono solo complottismi? Vedremo

Chi saranno i veri amici in questo periodo, chi saranno le persone che ti aiuteranno ad evolvere?

Sei corporazioni controllano la maggior parte dei media, due in particolare hanno il controllo quasi totale dei media mondiali: si tratta di Blackrock e Vanguard. Ciò che ti raccontano i media fa parte di un agenda. I media sono parte del sistema di controllo.

Le forze ti vogliono mantenere in uno stato di paura, per questo serve essere vigili ed informati non tramite la tele-visione ma tramite una propria ricerca, ossia occorre avere una vera visione delle cose.

Vogliono tenerti nel contrario della verità. Se “vivi nel contrario” la parola “live” (vita) diventa “evil” (male).

Di cosa ti nutri quotidianamente? Di quali cibi, pensieri, emozioni?

Mi sto nutrendo di cose che mi aiutano ad evolvere? O sto dando potere alla paura?

Se non puoi essere responsabile di come le persone ti tratteranno, puoi essere responsabile di come reagirai. Come ti trattano le persone è loro karma, come reagisci è il tuo. Questo è una atto di responsabilità.

E’ il caso di non considerarsi vittime ma potenti co-creatori e cominciare credere che l’universo sia a nostro favore. Siamo qui per giocare le nostre carte nel migliore dei modi.

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!