SPIRITUALITA'

Il male e come trasformarlo – Eva Pierrakos

Ciao,

affronto il libro “Il male e come trasformarlo” di Eva Pierrakos, fondatrice de “Il sentiero”, un metodo di risveglio spirituale. Ella ha lasciato 258 lezioni di una cosiddetta “guida” ricevuta telepaticamente.

Che cos’è il male?

Da dove proviene? Ne hai un’idea?

Se tutto fosse energia divina, il male potrebbe rappresentarne una distorsione? Una deviazione? Uno scarto?

Il male risiede in ogni essere umano o è solo dei malvagi?

Il male nel mondo che cos’è? E’ la somma totale del male che esiste in ogni essere umano?

Cos’è il male? Come lo definiresti?

In che modo noi contribuiamo alla negatività generale?

Quale responsabilità abbiamo?

Nutriamo noi il male in qualche modo specifico?

Lo sappiamo riconoscere in noi o lo mettiamo sotto uno zerbino per non vederlo?

Ci muoviamo tra religioni e psicologie, tra sacerdoti e psicoterapeuti. Come vivono questi la loro “ombra”, il loro lato oscuro dietro le loro migliori intenzioni?

E noi??

Come possiamo riconoscere il male? Dove lo troviamo? Come possiamo affrontarlo? Possiamo forse trasformarlo?

Esiste un metodo di trasformazione?

E’ certamente la sincerità, l’onestà con noi stessi un punto di inizio fondamentale.

Riconoscerci per ciò che siamo veramente, per come mettiamo in gioco le nostre maschere, le nostre difese. Accettare ciò che vogliamo nascondere, le nostre emozioni represse, esplorare la nostra ombra portandovi la luce della consapevolezza.

Così potremmo tornare a risplendere di vera luce propria e non solo di mera considerazione sociale o altri artifizi. Nella nostra trasparenza e nudità intellettuale e spirituale.

Trasformando noi stessi per ritornare a vivere pienamente.

Il male e come trasformarlo

Un abbraccio

Paolo Milanesi

 

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.