Attualità e società

Il covid e la nuova umanità

Dice una profezie hopi

“Ci sarà un giorno in cui gli uccelli cadranno dal cielo, gli animali che popolano i boschi moriranno, il mare diventerà nero e i fiumi scorreranno avvelenati. Quel giorno, uomini di ogni razza si uniranno come guerrieri dell’arcobaleno per lottare contro la distruzione della Terra” 

Stiamo andando verso un nuovo mondo ma attraverso che tipo di transizione? Il cambiamento è una realtà eterna. Tutto muta continuamente.

Questa pandemia globale è uno stimolo per il risveglio per l’umanità. Ogni seme che muore è un nuovo risveglio, una nuova opportunità, una nuova versione del mondo ed il vecchio mondo sta morendo.

Il futuro del resto è la scelta che fai nel momento presente

Il futuro del mondo è la scelta che le persone faranno momento per momento. E come decideranno le persone il futuro dell’umanità?

Con le loro scelte, le loro vibrazioni, scegliendo a chi dare retta e chi seguire.

Cosa accadrà? Cosa vedremo?

Innanzitutto le masse si stanno risvegliando.

Anche l’anima ha la sua buia notte che si manifesta nella personalità come depressione, tormento, angoscia. Ci saranno segnali di trasformazione, come per il bruco che solo accettando la propria trasformazione e seguendone lo spirito può diventare farfalla.

Molte persone stanno realizzando che la libertà non è mai stata garantita, anzi alla prima occasione viene negata per essere di nuovo ceduta in cambio di cessioni di sovranità personale.

La libertà invece è un diritto sacro, per questo le persone comprenderanno quanto sono state per secoli in mano a tiranni e le masse si sveglieranno.

Questo è bellissimo. Il nuovo sorgerà sulle ceneri del vecchio.

Chi è ipnotizzato dalla matrix forse continuerà a credere a tutto ciò che la propaganda propone. Ma molti si risveglieranno e si libereranno da chi li vuole controllare.

La frequenza dell’amore si risveglierà.

Possiamo cambiare il mondo letteralmente. Possiamo svegliarci e scegliere chi seguire.

L’umanità si sta svegliando. La moltitudine ha un potere immenso.

Il piano dei tiranni sarà smascherato. Le persone riprenderanno e reclameranno il loro potere.

Il potere è dentro di noi.

Il potere è nelle persone ma loro l’hanno ceduto alla matrix che risucchia la loro consapevolezza in un gioco malefico ed illusorio.

Servirà quindi ritornare alla natura, ascoltare la vita, il proprio cuore, la propria saggezza ancestrale. Perchè tutti siamo venuti su questo pianeta con dei doni, dei sogni, una missione ed una verità dimenticata da ricordare come Platone insegnò.

Chi costruirà un nuovo mondo? Se il vecchio è stato costruito da ego malati e separati, il nuovo sarà costruito su nuovi criteri come la fratellanza, l’amore, la collaborazione, la creatività. L’amore sarà la nuova criptonite. L’amore sostituirà la paura.

Sarà proprio il risveglio delle persone a creare la nuova era.

Possiamo scegliere a quali frequenze vibrare, a cosa dare il nostro consenso.

Quando un computer si accende fa un boot, verificando l’hardware ed il software, che tutto funzioni bene. Noi al mattino possiamo svegliarci con un nuovo software, di felicità, successo, gioia di vivere.

Per questo dobbiamo rinunciare ai messaggi di paura, di schiavitù e prigionia. Dobbiamo sostituire i vecchi software, programmati dal passato, con nuovi software vivi, intelligenti, saggi.

Dobbiamo svegliarci a ciò che siamo nel profondo difendendo i nostri diritti profondi.

Ci saranno persone sempre più schiave della tecnologia, a noi possiamo disintossicarci. Possiamo ascoltare la nostra voce interiore.

Un grande risveglio sta accadendo. Sempre più persone tireranno fuori la verità, smontando le bugie con le quali stanno per portare il controllo sull’umanità. Si risveglieranno medici, insegnanti, politici, economisti.

Sarà una vera e propria battaglia spirituale. Chi vincerà la guerra?

E’ ora di dire basta!!

E’ ora di risvegliarsi alla verità perchè è già troppo tardi.

E’ ora di cacciare i tiranni, come fecero gli antichi romani con Tarquinio il Superbo. Ma non sarà l’ultimo passo.

Servirà poi garantire che a prendere il loro posto sia una nuova organizzazione etica, vincente, in grado di portare il pianeta verso la sua migliore evoluzione.

Un abbraccio,

Paolo Milanesi

 

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!