Attualità e società

TRA COMPLOTTISTI E SEGUACI DEL NUOVO ORDINE MONDIALE

Ciao,

mi chiedo se ha un senso essere complottisti e cosa significhi nella società attuale. Mi chiedo però se anche in passato qualcuno abbia potuto annusare la puzza di bruciato in taluni eventi, ad esempio dietro le promesse di uno Stalin o di un Hitler o di un Mussolini, di un Mao quando si presentarono come salvatori di qualcosa per poi lasciare dietro di sé scie di ben altro.

Se nel film “Capitan America” della Marvel qualcuno vede nei cartelli pubblicitari della birra Corona, degli spaghetti e del “Fantasma dell’opera” il simbolismo profetico del futuro coronavirus denominato Covid-19, forse sì, stiamo esagerando.

Il complottista vede il subliminale ovunque, anche nei cartoni per bambini della Walt Disney, nelle canzoni dei Beatles. E vede chiaramente la manipolazione del sociale garantita dal Covid-19 come un passaggio verso … la microchippatura mondiale della popolazione.

Oddio, che passaggio esagerato ed esasperato, che salto!!

Il controllo globale da parte dei pochi.

Il Covid-pass, il tatuaggio elettronico, il microchip, magari inserito in un vaccino. Un chip che sa tutto di te e lo trasmette istantaneamente ad una centrale di controllo globale per garantire la … SICUREZZA.

Per garantire la sicurezza si cede la propria libertà e la propria identità.

Può servire una pandemia per mettere in gioco questa mappatura dell’umanità? Perchè no!!

E allora magari solo chi sarà vaccinato o microchippato potrà …. lavorare, acquistare beni e servizi, compiere transazioni.

  • Vuoi lavorare?
  • Vuoi comprare?

Devi avere un Covid-pass, un passaporto digitale.

E per entrare nel complottismo puro, collegandosi al libro dell’Apocalisse, dovrai adorare la bestia.

Questo è complottismo!!

Però non sarebbe meglio poter accedere a tale tracciabilità per motivi di sicurezza? Non sarebbe meglio vivere in un mondo controllato, amuchinato, sanificato?

Le domande che possono sorgere sono:

  • che uso verrà fatto di tali strumenti di tutela della sicurezza?
  • chi ne gestirà gli usi e gli abusi?

Chi ha fiducia nel sistema (che è l’insieme delle organizzazioni istituite dalle poche menti che controllano il mondo) porta a sostegno del loro lavoro la necessità di avere proprio

  • più sicurezza
  • la necessità di sconfiggere il lavoro in nero tramite una tracciabilità

Tutto sotto controllo…. MA DI CHI?

Un server centrale controllerà tutto. L’intelligenza artificiale digitale.

Per smascherare e neutralizzare i complottisti ci sono soluzioni efficaci:

  • appellarsi al concetto di fake news
  • la censura (farli tacere)

Se Mussolini, Stalin, Hitler, Pol Pot avevano i loro metodi per spegnere i contestatori, adesso è possibile, senza violenza, spegnerli telematicamente oscurando i video, i canali mediatici, pagando profumatamente rappresentanti del pensiero unico da imporre che avranno accesso ai canali mediatici finanziati dai feudatari.

Perchè il Medioevo non è cessato del tutto

Struttura medievale

Occhio che tutto vede

Il complottista sarà certamente in grado di trovare qualche legame tra le due strutture piramidali, potrà divertirsi a riempire misteri ed enigmi con sue elucubrazioni personali, connettendo eventi, organizzazioni, addirittura dinastie e linee di sangue, un po’ come ha fatto David Icke in modo così scenograficamente bizzarro.

L’occhio che tutto vede. Tutto è osservato da Dio? Ma chi è Dio in questa società? Sarebbe lecito chiedersi chi è stato Dio anche nelle altre società. Il Dio degli inquisitori ad esempio. O il Dio dei conquistatori.

Una divertentissima teoria è quella dei rettiliani, secondo la quale certe razze extraterrestri si sarebbero incrociate con quella umana attraverso manipolazioni del DNA e tali ibridi sarebbero ora nelle dinastie Rotschild, Bush, Clinton, nei reali di Inghilterra ecc… Linee di sangue che perpetuano una mentalità semplicemente …. avida. Avida di potere, denaro, conquista, dominio.

La teoria è bizzarra anche se nel vedere Bill Gates

Bill Gates

non mi risulterebbe difficile mettergli una lingua biforcuta che fuoriesca dalla bocca. Ha qualcosa di rettile.

Ma tutto ciò è complottismo, come la teoria degli uomini grigi di Ramtha, per cui a dominare il mondo sia sempre una razza aliena presente dietro ogni manifestazione di potere mondiale in una sorta di governo ombra o invisibile del quale i vari Obama, Clinton e la maggior parte dei presidenti sarebbero solo meri esecutori dei piani.

Tutti, ma può capitare che alcuni siano un po’ meno burattini e allora…. Lincoln, Kennedy forse eccedevano di intraprendenza. Oppure un certo Papa Luciani. Già, perchè secondo le teorie complottistiche i padroni del mondo sarebbero sionisti e/o gesuiti.

E Trump? Per i complottisti potrebbe rappresentare un importante elemento di svolta avendo preso dall’inizio una chiara presa di posizione contro l’elite globale. Le profezie varie vedono Trump rieletto per poi ammalarsi di un male misterioso. Senza tralasciare che quando una persona è scomoda ci possono pensare i servizi segreti. Gesù fu crocefisso, Socrate fu costretto ad avvelenarsi (per libera scelta in nome della sua etica), Osho fu avvelenato.

Tornando a Bill Gates è lui il profeta della futura umanità.

Ma che tipo di umanità si prospetta? Il libro di Orwell “1984” profetizzò uno scenario da “Grande fratello”. E non a caso da anni assistiamo al prosperare di reality show che inscatolano personaggi più o meno noti come nelle antiche arene in cui il pubblico ha parola di pollice verso l’alto o il basso.

Bill Gates, filantropo ma multimilionario, capitalista e profeta delle pandemie.  Se la chiesa è stata in grado di promuovere il peccato per farsi portavoce della salvezza eterna e costruire su questo il proprio business spirituale, così Bill Gates ha lo stragrande business dei vaccini ma per vendere i vaccini servono virus. Dove trovarli??

Di questi non ci sarà più mancanza negli anni futuri e se uno scienziato di Parigi ha drammaticamente messo in guardia affermando che “in un laboratorio si può fabbricare qualunque virus”, il riflettere è complottismo?

Abbiamo visto i totalitarismi nella storia. Ora di fronte a quale totalitarismo ci troviamo? Ora la parola d’ordine è da anni “NUOVO ORDINE MONDIALE”. Cos’è? Questa è la chiave di lettura della futura umanità. Un nuovo ordine mondiale

  • cosa si intende?
  • cosa potrà comportare?
  • sarà connesso ad una nuova religione unica?
  • sarà un totalitarismo?
  • di che tipo?
  • quali sono gli ostacoli all’instaurarsi di un sistema di questo tipo?

Un unico potere mondiale. Un nazi-fascio-comunismo o qualcosa di meglio? O di peggio?

Cosa è stato in grado ultimamente di congelare l’umanità?

Proprio quello che stai pensando…. un VIRUS.

Ecco uno strumento utile per strumentalizzare e manipolare le coscienze verso … cosa? Misteri della fede.

I vari Rockfeller, Gates hanno apertamente espresso anche davanti alle Nazioni Unite che su questo pianeta “siamo in troppi”. Quindi hanno ipotizzato una sorta di programma di DE-POPOLAZIONE.

Come attuarlo?

Inoltre, a che punto siamo con gli investimenti in armamenti?

Che tipo di armi tecnologiche sono state sviluppate? Droni, armi piccole come insetti, volanti, a riconoscimento facciale e perchè no, nuovi virus preparati in laboratorio…

La prima guerra mondiale fu il terreno in cui esplosero le svariate tecnologie belliche. Finalmente si potevano mettere in campo gli investimenti. Oggi, cosa si metterebbe in campo? Quale pretesto servirebbe per

  • una nuova guerra mondiale
  • mettere in campo una tecnologia specifica?

Nel bene e nel male chiaramente.

I due sposi promettono di stare insieme in povertà e ricchezza in salute e malattia… E noi, chi stiamo sposando? Lo stato? La patria? L’Europa? Le banche?

  • Dove ci porteranno queste istituzioni?
  • Da chi sono pilotate?
  • Da chi sono pilotati i governi?
  • La scuola a chi deve rendere conto?
  • La sanità a chi deve rendere conto?
  • Il governo a chi rende conto?

Io non sono complottista ma rifletto e voglio risposte congrue. Non accetto il pensiero unico ed univoco dei media. Non mi fido dei battibecchi tra i politici. Io sono un ricercatore e so che la verità risuona in un certo modo. Quando sento puzza di bruciato non accetto senza discutere. Rifletto..

Non mi accontento dei Burioni, dei Colao, dei Salvini, dei Grillo, del PD.

Io amo l’etica e la verità.

Le armi batteriologiche dell’Iraq, l’Isis, il nazismo medesimo, mi sembrano …. COSTRUZIONI a TAVOLINO.

Certamente un governo mondiale etico potrebbe avere una grande importanza. Ma dov’è l’etica adesso?

E’ possibile l’instaurarsi di un’etica in persone che hanno ben altri interessi?

I progetti ID 2020, l’EVENT 201 (simulazione della pandemia avvenuta nel 2019), la nostra società in quale direzione sta andando? Da cosa è forzata in tal senso? Cosa c’è di spontaneo e cosa di artificioso?

Se un’umanità lasciata a se stessa potrebbe vivere nell’ambiguità, un’umanità lasciata in mano ad una dittatura autarchica e plutocratica senza etica cosa potrebbe comportare?

Io sono complottista nella misura in cui sento puzza di bruciato e rifletto.

Hitler, Mussolini, Stalin, si presentarono come salvatori. Abbiamo visto cosa hanno salvato.

Se da un lato poche menti concentrate possono essere meglio di tante idee disperse, è fondamentale che quelle menti riposino su valori condivisi e di beneficio delle persone che ripongono fiducia nel loro operato.

E’ da sempre stato così. La storia ha testimoniato il bene ed il male di ogni singolo evento e di ogni singola persona e lo farà ancora.

Ma sia il bene che il male sono relativi al punto di vista. Quindi la lettura oggettiva degli eventi risulta complicata.

La lettura del destino dell’umanità cosa ci può far capire?

Come la cartomante riesce a vedere l’evoluzione potenziale di qualcosa, anche noi possiamo riflettere.

Ecco, il mio complottismo si risolve nella libertà di poter riflettere e questa libertà la reputo sacra, anche nella sua bizzarria.

Ti invito a documentarti attraverso fonti attendibili su ogni cosa per cercare la verità e farti idee sempre più in linea con il vero più che con il sentito dire. Se non hai tempo di documentarti, allora attiva la mente del cuore.

Ascolta le notizie chiedendoti “questa cosa è vera?” e ascolta le tue sensazioni bypassando i pregiudizi della mente, di destra o di sinistra che siano.

Togliti gli occhiali dei pregiudizi e degli stereotipi e cerca di vedere la verità nelle notizie, nelle informazioni, negli eventi.

Allora sarai un guerriero della luce, amico della verità, nemico delle menzogne.

Un abbraccio

Paolo Milanesi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.