SPIRITUALITA'

Il marchio della bestia

Mi imbatto  nel canale Mary Tube, un canale dedicato ai messaggi di Maria, o. particolare quelli di Anguera.

Un sacerdote propone riflessioni sulla società attuale in rapporto alle Sacre Scritture. Anche io.. rifletto con lui.

Chi e’ anticristo? Come opera? Come ha operato nella storia e come opera adesso? Come opererà in futuro?

Chi e’ la bestia?

E chi è Maria? Quale ruolo ha nella nostra storia personale e sociale? Quali messaggi ci invia?

Il marchio della bestia e’ la triste parodia e degenerazione del sigillo di Cristo. Una deviazione, una perdita di verità in vista di illusioni e seduzioni.

Timoteo 2:19

“Tuttavia il saldo fondamento di Dio rimane fermo, avendo questo sigillo: “Il Signore conosce quelli che sono suoi,” e: “Si ritragga dall’iniquità chiunque nomina il nome di Cristo”.” (Timoteo 2:19).

Il Signore conosce i suoi.

Ed esiste la promessa di salvezza.

Apocalisse 22

1 Poi mi mostrò il fiume dell’acqua della vita, limpido come cristallo, che scaturiva dal trono di Dio e dell’Agnello. 2 In mezzo alla piazza della città e sulle due rive del fiume stava l’albero della vita. Esso dà dodici raccolti all’anno, porta il suo frutto ogni mese e le foglie dell’albero sono per la guarigione delle nazioni. 3 Non ci sarà più nulla di maledetto. Nella città vi sarà il trono di Dio e dell’Agnello; i suoi servi lo serviranno, 4 vedranno la sua faccia e porteranno il suo nome scritto sulla fronte. 5 Non ci sarà più notte; non avranno bisogno di luce di lampada, né di luce di sole, perché il Signore Dio li illuminerà e regneranno nei secoli dei secoli.

Ma ci sono anche avvertimenti inquietanti.

Apocalisse 14

“… Poi, un terzo angelo li seguì gridando a gran voce: «Chiunque adora la bestia e la sua statua e ne riceve il marchio sulla fronte o sulla mano, 10 berrà il vino dell’ira di Dio che è versato puro nella coppa della sua ira e sarà torturato con fuoco e zolfo al cospetto degli angeli santi e dell’Agnello. 11 Il fumo del loro tormento salirà per i secoli dei secoli, e non avranno riposo né giorno né notte quanti adorano la bestia e la sua statua e chiunque riceve il marchio del suo nome». 12 Qui appare la costanza dei santi, che osservano i comandamenti di Dio e la fede in Gesù.

Il sigillo di Dio e’ certamente diverso dal marchio della bestia. Sono due promesse ben distinte con conseguenze diverse.

Gesù (Yeshua) e’ Dio che salva.

Satana e’ colui che seduce, che divide, che inganna.

Nei tempi finali si potrà seguire l’agnello ricevendo il suo sigillo regale o la bestia, ricevendo il suo marchio.

Un falso profeta si presenterà come agnello per sedurre ed ingannare. Il marchio, il marchiare le bestie, come veniva fatto per gli ebrei. I tatuaggi non sono proprio fuori moda oggi.

Ezechiele 9,4

«Passa in mezzo alla città, in mezzo a Gerusalemme, e fa’ un segno sulla fronte degli uomini che sospirano e gemono per tutte le abominazioni che si commettono in mezzo a lei».

Un segno, Tau, simbolo degli eletti. Eletti che spesso nella storia si sono vestiti da martiri. Il Tau, tanto caro a San Francesco come segno di appartenenza a Cristo e come simbolo del compimento delle promesse dell’Apocalisse. L’ultima lettera, il compimento.

Chi seguirà la bestia? 

Cosa chiederà la bestia? Cosa chiederà di adorare? Chi renderà schiavi? In che modo? 

Apocalisse 13

“.. Allora la terra intera presa d’ammirazione, andò dietro alla bestia 4 e gli uomini adorarono il drago perché aveva dato il potere alla bestia e adorarono la bestia dicendo: «Chi è simile alla bestia e chi può combattere con essa?”.

E quale potrebbe essere il ruolo di Roma? 

Apocalisse 17

“…Vieni, ti farò vedere la condanna della grande prostituta che siede presso le grandi acque. 2 Con lei si sono prostituiti i re della terra e gli abitanti della terra si sono inebriati del vino della sua prostituzione». 3 L’angelo mi trasportò in spirito nel deserto. Là vidi una donna seduta sopra una bestia scarlatta, coperta di nomi blasfemi, con sette teste e dieci corna. 4 La donna era ammantata di porpora e di scarlatto, adorna d’oro, di pietre preziose e di perle, teneva in mano una coppa d’oro, colma degli abomini e delle immondezze della sua prostituzione. 5 Sulla fronte aveva scritto un nome misterioso: «Babilonia la grande, la madre delle prostitute e degli abomini della terra».

6 E vidi che quella donna era ebbra del sangue dei santi e del sangue dei martiri di Gesù. Al vederla, fui preso da grande stupore. 7 Ma l’angelo mi disse: «Perché ti meravigli? Io ti spiegherò il mistero della donna e della bestia che la porta, con sette teste e dieci corna.

8 La bestia che hai visto era ma non è più, salirà dall’Abisso, ma per andare in perdizione. E gli abitanti della terra, il cui nome non è scritto nel libro della vita fin dalla fondazione del mondo, stupiranno al vedere che la bestia era e non è più, ma riapparirà. 9 Qui ci vuole una mente che abbia saggezza. Le sette teste sono i sette colli sui quali è seduta la donna; e sono anche sette re. 10 I primi cinque sono caduti, ne resta uno ancora in vita, l’altro non è ancora venuto e quando sarà venuto, dovrà rimanere per poco. 11 Quanto alla bestia che era e non è più, è ad un tempo l’ottavo re e uno dei sette, ma va in perdizione. 12 Le dieci corna che hai viste sono dieci re, i quali non hanno ancora ricevuto un regno, ma riceveranno potere regale, per un’ora soltanto insieme con la bestia. 13 Questi hanno un unico intento: consegnare la loro forza e il loro potere alla bestia….”

Le 7 teste i 7 colli.

La prostituta a simbolo del potere anti cristiano. La storia e’ una storia di luce e tenebre, di bene e male, di virtù e peccato. A chi vuoi appartenere? Con chi ti schiererai?

Padre Amorth richiamo’:

  • O sei con Cristo
  • O sei con Satana

Il punto cruciale dell’Apocalisse e’ quello di uno scontro nel mondo, una separazione che porterà a selezionare il grano dalla gramigna. Come nella parabola del seminatore o in

Matteo 24

11 Sorgeranno molti falsi profeti e inganneranno molti; 12 per il dilagare dell’iniquità, l’amore di molti si raffredderà. 13 Ma chi persevererà sino alla fine, sarà salvato. 14 Frattanto questo vangelo del regno sarà annunziato in tutto il mondo, perché ne sia resa testimonianza a tutte le genti; e allora verrà la fine….

Maria ha parlato a Bernadette, a Fatima, ad Anguera. Ha accennato ad una distruzione di Roma con il fuoco.

La Russia parrebbe avere un ruolo fondamentale per questi tempi finali. L’orso dell’Apocalisse rappresenterebbe il comunismo ateo.

Aveva dieci corna e sette teste, sulle corna dieci diademi,e su ciascuna testa un titolo blasfemo. […] era simile a una pantera, con le zampe come quelle di un orso e la bocca come quella di un leone. Il drago le diede la sua forza, il suo trono e la sua potestà grande»
(Ap, 13

Il leone il fondamentalismo islamico per alcuni rappresentato da Iran o Yemen, l’Islam combattente, comunque.

“Uomini seguaci del falso profeta narceranno verso Roma per distruggerla” afferma una profezia di Anguera.

Iran o Cina o Russia potrebbero avere ruoli fondamentali. E gli U.S.A.? L’unione europea aggiungo io? Che ruolo avranno?

Tra i tantissimi messaggi di Anguera il numero 2571 parla di tempi dolorosi per l’umanità, di uomini marchiati e schiavizzati.

E tra le svariate profezie possiamo indagare tra quelle dei mistici, la tedesca Anna Caterina Emmerich o Santa Faustina o Padre Pio….

Ci si può impegnare a leggere il mondo come ci si può impegnare a leggere il libro della vita.

Il nome di Gesù ci viene impresso sulla fronte con il battesimo. In libri come quello dell’Apocalisse si legge di un marchio. Di coloro che portano il marchio della bestia e disprezzano Cristo.

APOCALISSE 13

16 Inoltre obbligò tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi, a farsi mettere un marchio sulla mano destra o sulla fronte. 17 Nessuno poteva comprare o vendere se non portava il marchio, cioè il nome della bestia o il numero che corrisponde al suo nome.
18 Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza, calcoli il numero della bestia, perché è un numero d’uomo; e il suo numero è seicentosessantasei.

Da chi ci si dovrebbe aspettare questo trattammento? Un falso profeta potrebbe trarre inganno, potrebbe usare mezzi per imporre una dittatura, instaurare una falsa chiesa, con un falso agnello che parla come drago.

Un ingannatore in grado di sedurre con un potere ipnotico e manipolatorio, e in grado di minacciare chi non si conformi alla sua egemonia ad esempio tramite boicottaggio economico.

“Marchio” in epoca romana poteva indicare l’effige dell’imperatore sulla moneta.

MATTEO 22,15-21

15 Allora i farisei, ritiratisi, tennero consiglio per vedere di coglierlo in fallo nei suoi discorsi. 16 Mandarono dunque a lui i propri discepoli, con gli erodiani, a dirgli: «Maestro, sappiamo che sei veritiero e insegni la via di Dio secondo verità e non hai soggezione di nessuno perché non guardi in faccia ad alcuno. 17 Dicci dunque il tuo parere: È lecito o no pagare il tributo a Cesare?». 18 Ma Gesù, conoscendo la loro malizia, rispose: «Ipocriti, perché mi tentate? 19 Mostratemi la moneta del tributo». Ed essi gli presentarono un denaro. 20 Egli domandò loro: «Di chi è questa immagine e l’iscrizione?». 21 Gli risposero: «Di Cesare». Allora disse loro: «Rendete dunque a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio»

Occorre saper discernere cosa appartiene al mondo e cosa al divino.

Altro aspetto importante riguarda il numero 666. Seicentosessantasei.

“Inoltre obbligò tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi, a farsi mettere un marchio sulla mano destra o sulla fronte. Nessuno poteva comprare o vendere se non portava il marchio, cioè il nome della bestia o il numero che corrisponde al suo nome. Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza, calcoli il numero della bestia, perché è un numero d’uomo; e il suo numero è seicentosessantasei” (Apocalisse 13:16-18)

Se a quei tempi si e’ ipotizzato tale numero potesse riferirsi tramite estrapolazione numerologica di un certo tipo a Nerone Cesare, ossia all’imperatore Nerone, possiamo attualizzare quelle profezie?

Chi è oggi Nerone Cesare? O chi ne assumerà le veci?

Potrebbe attuarsi oggi un nuovo impero romano, con una falsa chiesa annessa?

Oppure, rifletto io, quelle parole erano ristrette a quei tempi? Ricordo che i primi cristiani furono perseguitati ma con Costantino si aprirono le porte alla chiesa cristiana politica. Fu quella una vera chiesa? La chiesa che poi perseguito’ in modi sadici e si mescolo’ “combattendo” con il potere temporale? Quali verità smise di testimoniare?

Se possiamo traslare le parole dell’Apocalisse in epoca attuale, possiamo aspettarci sorprese. Forse, anzi a parer mio e’ altamente probabile aspettarselo. Libri come la Bibbia ed il vangelo rappresentano verità e leggi eterne, quindi possiamo in ogni epoca leggerne l’attualità. L’anticristo può quindi essere Nerone, ma anche Napoleone, Hitler, Stalin, Fino ad arrivare ai giorni nostri.

Apocalisse 13,15

15 Le fu anche concesso di animare la statua della bestia sicché quella statua perfino parlasse e potesse far mettere a morte tutti coloro che non adorassero la statua della bestia

Eikon in greco significa immagine, effige. Ma potrebbe rimandare a statua.

La parola greca per “Marchio” e’ “charagma” , che rimanda anche a qualcosa che può essere inciso o ad un’ impronta.

Atti 17:29-31

29 Essendo dunque discendenza di Dio, non dobbiamo credere che la divinità sia simile a oro, ad argento, o a pietra scolpita dall’arte e dall’immaginazione umana. 30 Dio dunque, passando sopra i tempi dell’ignoranza, ora comanda agli uomini che tutti, in ogni luogo, si ravvedano, 31 perché ha fissato un giorno, nel quale giudicherà il mondo con giustizia per mezzo dell’uomo ch’egli ha stabilito, e ne ha dato sicura prova a tutti, risuscitandolo dai morti».

Un giorno Dio giudicherà il mondo, ma intanto??

Si parla di un marchio sulla mano destra o sulla fronte…. per fare cosa?

In Matteo

In quel tempo Gesù disse ai suoi discepoli: «24 Nessuno può servire due padroni, perché o odierà l’uno e amerà l’altro, oppure si affezionerà all’uno e disprezzerà l’altro. Non potete servire Dio e la ricchezza

Mammona, il beneficio, il guadagno, il profitto ma nella sua connotazione negativa. Un idolo materialista.

In questo modo si tradisce la parte spirituale. Si opera un tradimento, come quello di Giuda che tradì per 30 denari o come quello di Pietro che al canto del gallo rinnego’ Gesù, rinnego’ la parte spirituale.

Luca 22

Allora il Signore, voltatosi, guardò Pietro,
e Pietro si ricordò delle parole che il Signore gli aveva detto:
“Prima che il gallo canti, oggi mi rinnegherai tre volte”.
E, uscito, pianse amaramente.

Ora in che modo il mondo di oggi tradisce la realtà spirituale? Lo fa continuamente, inesorabilmente, senza tregua, rinnegando la dignità di ogni essere, facendo morire di fame milioni di bambini, trasgredendo ogni virtù etica.

Chi sarà a capo del nuovo regno del mondo, a che punto siamo?

« La quantità d’oro che affluiva nelle casse di Salomone ogni anno era di seicentosessantasei talenti, senza contare quanto ne proveniva dai trafficanti e dai commercianti, da tutti i re dell’Arabia e dai governatori del paese. »   (1 Re 10,14:15)
« Ora il peso dell’oro che giungeva ogni anno a Salomone, era di seicentosessantasei talenti, oltre quello che percepiva dai trafficanti e dai negozianti che gliene portavano, da tutti i re d’Arabia e dai governatori del paese che recavano a Salomone dell’oro e dell’argento. »   (2 Cronache 9,13:14)

Salomone aveva un cuore saggio e intelligente, ma dopo la costruzione del primo Tempio si interesso’ ad altri dei. Anche in lui germoglio’ il seme del male.

Chi sarà il nuovo Salomone-Nerone? A cosa sarà a capo? Forse di quel Nuovo Ordine Mondiale di cui si parla tanto?  In che modo? Forse imponendo un nuovo sistema monetario? Una moneta con l’effige della bestia? Una moneta a rappresentare un’unione di stati e la fusione di regime politico ed autorità religiosa?

Magari avvalendosi delle moderne tecnologie, chip, codici a barre, 5G,scansione facciale, dell’iride, impronta digitale..magari ingannando con q proiezioni olografiche per far credere in certe false minacce, aggiungo io?

Il marchio della bestia sarà qualcosa che permetterà di poter usare questa nuova moneta, indispensabile per partecipare all’economia?

Chi e’ la bestia? Chi e’ l’anticristo?

A che punto siamo? Esiste una vera democrazia? E’ il caso di cantare “Bella ciao” per celebrare chi è cosa…. adesso? Già perché si può cantare “Bella ciao” mentre si cade vittime di una neo dittatura. Un inganno nazi-fascio-comunusta. Un’ideologia falsa.

Che cos’è lo spirito? Dove vive adesso? Questa società che fili sta tessendo? In che modo lo fa? Stiamo celebrando la nostra vera essenza o seguendo dei falsi profeti?

Ci faranno credere che con certe tecnologie tutto sarà più facile e tutto sarà un progresso a patto di…….

Sara’ possibile controllare la corruzione, garantire a tutti il necessario, distribuire i beni ma in cambio occorrerà……

Dare il proprio assenso, presentare il certificato di vaccinazione, avere un marchio…

Secondo le profezie di Fatima un regime comunista promettera’ a tutti il necessario per vivere a prezzo dell’apostasia. Apostasia, l’abbandonare, l’allontanarsi o il rinnegare. Dipende….

L’articolo 18 della dichiarazione universale dei diritti dell’uomo recita:

«Ogni individuo ha il diritto alla libertà di pensiero, coscienza e di religione; tale diritto include la libertà di cambiare religione o credo, e la libertà di manifestare, isolatamente o in comune, sia in pubblico che in privato, la propria religione o il proprio credo nell’insegnamento, nelle pratiche, nel culto e nell’osservanza dei riti.

Esiste una libertà in tal senso, ma se questa scelta ci venisse imposta necessariamente per…… Sarebbe ancora libertà?

Rinnegare Cristo e’ l’anticristo, ma quante volte in questa società Cristo e’ rinnegato? Chi e cosa rappresenta in realtà Cristo?

Se non si può servire Dio e Mammona, da che parte staremo? Da che parte starai tu?

Da chi ci faremo guidare? Da chi ci faremo ingannare? Saremo capaci di discernere il bene dal male, il giusto dallo sbagliato, saremo capaci di ascoltare la nostra coscienza ultraterrena e sovrasensibile?

La nostra essenza parla a ciascuno in un modo particolare e speciale. L’essenza della bestia e del suo marchio sta nel tradimento di Cristo.

Ma chi e’ Cristo?

Come conoscerlo o ri-conoscerlo?

Quale sarà il prezzo da pagare nel seguirlo? Quale il premio?

Paolo Milanesi