Abbondanza prosperità ricchezza

LA SCIENZA DEL DIVENTARE RICCHI

Ciao,

oggi ti presento uno dei libri più importanti nel panorama dello sviluppo personale legato all’abbondanza economica.  Che cos’è una scienza? E’ un insieme di conoscenze che comportano la verifica dell’applicazione di principi e leggi in un ambito pratico che poi le giustifica. Qualcosa a fondamento di una esperienza specifica. Dietro l’interruttore che accende la lampadina c’è scienza; dietro l’automobile che cammina c’è una scienza, così come dietro una navicella che viaggia nello spazio. Ci sono principi applicabili alla tecnologia e all’esperienza. Ebbene esiste anche una sorta di tecnologia della mente che illustra il modo ottimale di usare il cervello per uno scopo particolare.  Esiste una scienza del diventare ricchi? Secondo l’autore Wallace D. Wattles sì, e lo sostiene nell’omonimo libricino.

La scienza del diventare ricchi

Wallace D. Wattles è uno di quegli autori che dopo aver sperimentato diversi fallimenti è riuscito a racchiudere i successi acquisiti sotto forma di saggezza, condividendoli con il pubblico. A questi autori dobbiamo essere riconoscenti perchè ci forniscono l’oro colato della loro personale esperienza. Sono quindi istruzioni importanti.

La scienza del diventare ricchi si fonda su una teoria monistica dell’universo, per la quale vale la teoria del Tutto è Uno. Siamo immersi in una realtà globale unitaria, energetica, connessa della quale noi siamo particelle intercomunicanti. Ne risulta che ogni nostro desiderio è un ordine. Lo scopo della vita è l’evoluzione e lo scopo di ogni essere umano è quello di realizzare il proprio pieno potenziale. Tutti abbiamo diritto alla ricchezza, la quale serve per vivere al meglio e fare esperienze di qualità su questo pianeta.

La scienza del diventare ricchi è fondata su un principio fondamentale, cioè sul

fare le cose in un certo modo

La scienza del diventare ricchi

Quotidianamente abbiamo riscontri a riguardo. Andiamo da chi ci tratta meglio, ci rivolgiamo a chi ci offre il servizio migliore. Ascoltiamo musica di qualità, leggiamo libri di autori che scrivono con professionalità, apprezziamo la competenza. Per questo occorre  vedere la ricchezza anche come il frutto di un dare e ricevere, di uno scambio qualitativo dei propri servizi. Diventare ricchi è il risultato di fare le cose in un certo modo. Questo è lo slogan del libro e non preoccuparti se ti anticipo i contenuti fondamentali. E’ dalla lettura e dall’ascolto degli audio che riuscirai ad assimilare perfettamente l’insegnamento. Tra l’altro sappi che ci sono libri che non vanno letti una sola volta ma decine di volte perchè la loro saggezza è sorprendente e ti rivelerà sempre nuove intuizioni.

Dobbiamo specializzarci in ciò che proponiamo ai nostri simili perchè la vita è scambio, è fatta di relazioni e quando veniamo pagati lo siamo per la qualità del nostro servizio. Inoltre è sempre un discorso energetico.  Più ci aspettiamo il meglio, più otterremo il meglio. Più forniamo servizi di qualità più riscontri avremo anche in termini economici. Il sorriso e la cortesia di un cameriere valgono oro in termini di mance.

Se tutto ciò che vediamo deriva da una sostanza originaria tale sostanza ha una certa intelligenza ed è in grado di accogliere le forme pensiero che noi imprimiamo in essa. I nostri desideri sono veri e propri modelli energetici che impressi in tale sostanza, ci riportano le esperienze in sintonia con essi. Simile attrae simile. E’ quindi il pensiero che crea, come affermano le diverse tradizioni ermetiche e spirituali.

Il pensiero crea

quindi la qualità delle forme pensiero che scegliamo è fondamentale per dare qualità al nostro destino.

La scienza del diventare ricchi

L’uomo può generare forme pensiero specifiche. Un uomo può immaginare la casa dei suoi sogni e metterla in atto grazie ad un architetto, a dei muratori e altri operai. Il pensiero imprimendosi nella materia intelligente ne rende possibile la manifestazione. Certo serviranno azioni specifiche. Ma il primo passo è avere l’idea giusta, la giusta intenzione.

Forma pensiero -> materializzazione

Possiamo quindi creare ciò che vogliamo ma serve un atto di fede. Ti è mai capitato di volere una cosa con tanto impeto che è stato quasi impossibile non manifestarla?

Il pensiero crea. Un pensiero specifico attrae le cose che vibrano in sintonia con esso. La natura è poi benevola nei nostri confronti, i nostri peggiori nemici siamo noi stessi che ci ostacoliamo con paure, preoccupazioni, scarsa fiducia. Serve davvero una fede incrollabile per credere  in qualcosa e nella sua manifestazione.

Sappi quindi ciò che vuoi e decidi di ottenerlo imprimendo la forma pensiero nella sostanza originaria attraverso l’immaginazione come atto di fede, come un artista vero e proprio che usa la mente in modo costruttivo. Abbiamo i più svariati esempi dell’utilizzo della mente da parte di persone, nel bene e nel male. Alessandro, Napoleone, Hitler erano assetati di potere e misero la loro tenacia e volontà al servizio dei loro scopi con conseguenze anche molto tragiche. I coniugi Curie dedicarono la loro frenetica ricerca alla fisica fornendo importanti benefici. Abbiamo svariati esempi in ogni ambito in cui chi decide qualcosa con convinzione poi lo realizza. un barista può fare le cose in un certo modo e ottenere prosperità. Una madre può fare le cose in un certo modo e ottenere l’affetto dei figli. L’accento va posto ancora una volta sul fare le cose in un certo modo. E ciò comporta un impegno ed una preparazione notevole.

Una altro passo importante è quello di superare la competizione per far posto ad una collaborazione creativa con altre persone. Per non dimenticarsi poi di aggiungere l’elemento perfetto, la ciliegina sulla torta ossia…la gratitudine. La scienza del diventare ricchi è quindi fondata su principi ben specifici:

  • decidi cosa vuoi
  • comunicalo all’universo, imprimilo nella sostanza originaria
  • aspettati il meglio con gratitudine
  • agisci in un certo modo
  • sii sempre fiducioso nella realizzazione

Ha forse scoperto l’acqua calda questo autore? Forse no ma suo è il merito di aver riformulato la formula della maggioranza delle persone di successo. Perchè abbiamo bisogno di sentirci ripetere le stesse cose in modo diverso tante volte, fino a che diventino parte del nostro stile di vita. Per qualcuno è naturale  vivere in un certo modo, per altri no.

Mettiti quindi alle spalle la vecchi esistenza e cominciane una nuova in sintonia con il meglio del meglio del meglio. E’ ora. sviluppa al massimo le tue potenzialità.

Un abbraccio

Paolo Milanesi

La scienza del diventare ricchi