SPIRITUALITA'

Il grande risveglio

Il simpatico Jake Ducey mi parla dell’importanza di aprirsi a nuove percezioni interiori ed esteriori. In ciò consiste il Risveglio in grado di portarci a nuove forme di consapevolezza.

Se possiamo credere che nella storia abbiamo agito società segrete, élite portatrici di linee di sangue, ricchezze e poteri multigenerazionali, possiamo anche riconoscere come tali sistemi di controllo della società potessero agire sulle nostre percezioni della realtà.

Come sono avvenute le costruzioni delle MATRIX che hanno manipolato i commerci, le abitudini, gli stereotipi, perfino la spiritualità e le percezioni di interi insiemi di esseri umani?

Abilmente hanno portato a credere interi popoli che la realtà sia quell’ 1% che a loro ha fatto così comodo per averne il controllo. Del resto e’ quello che vediamo ora.

Ma il grande risveglio, che mai come adesso ha avuto opportunità di esprimersi, ci porta a considerare una realtà ben più ampia, che abbraccia il mondo invisibile, che va oltre i 5 sensi ci porta a scoprire e riconoscere una realtà di luce, energia, vibrazioni, frequenze.

Se tutto e’ energia, la materia è energia condensata. Esiste però una realtà spirituale in cui opera una consapevolezza particolare.

NEWTON ci ha parlato delle leggi della fisica

EINSTEIN ci ha fatto riconoscere la realtà dell’energiamateria, dello spaziotempo.

La FISICA QUANTISTICA ha illustrato che il 99% tra gli atomi e’ spazio vuoto.

Nuove realtà, nuove dimensioni. Il 99% della realtà si chiama non-fisico, intelligenza, frequenze vibrazionali.

Le società segrete da sempre conoscono queste verità e le tengono ben nascoste. Le usano per manipolare il 99% della popolazione che si attacca e crede a quell’1% di percezione e che accetta di essere controllata.

Studiosi come Alan Watts hanno parlato di una realtà fatta di consapevolezza, energia, coscienza. Aggiungo io sono tanti coloro che l’hanno testimoniata, da Gesù a Osho, da Buddha a tutte le tribù dei mistici.

Se tutto deriva da una fonte, verso la quale siamo in fin dei conti debitori non riconoscenti, sono le nostre percezioni a tenerci schiavi di limitazioni e catene. Per riappropriarsi della nostra libertà dobbiamo diventare consapevoli del nostro potere creativo e dei nostri strumenti. 

NOI CREIAMO LA NOSTRA REALTÀ IN OGNI ASPETTO!! I PENSIERI DIVENTANO COSE.

Già, i pensieri, le nostre credenze possono materializzarsi.

Dobbiamo risvegliarci, riscoprire i nostri talenti, le nostre risorse interiori, la nostra capacità di creare il mondo esterno, l’esistenza che vogliamo, la ricchezza interiore che può manifestarsi interiormente.

La società ci porta a limitare la nostra percezione. Ci fa credere in quell’1%. Ma le emozioni, il nostro mondo interiore ci manda continuamente dei segnali per invitarci al risveglio. Lo fa sentendoci sentire puzza di bruciato quando non e’ come ce lo vogliono far credere, lo fa facendoci sentire dei malesseri che nascondono inviti al risveglio, a reagire in modi costruttivi alle crisi.

  • IO SONO LIBERO
  • QUAL’E’ IL MIO SCOPO?
  • QUALE DHARMA SONO VENUTO A COMPIERE?
  • QUALE GRANDEZZA POSSO MANIFESTARE?
  • QUALI LIMITAZIONI MI TRATTENGONO?
  • DA QUALI FALSE PERCEZIONI MI STO FACENDO INGANNARE?

Possiamo ritornare al cuore della spiritualità, cantata da Emerson, da Milton..

Siamo programmati come computer per cosa? Abbiamo accettato programmazioni e ce le siamo create ma adesso e’ tempo di risvegliarsi, di riconoscere i nostri programmi, di uscire dalle frustrazioni, dallo stress. Possiamo

COMINCIARE A VIVERE

Tutto e’ energia, il paradiso e’ in noi, pronto per essere riconosciuto. Ci aspetta nella dimensione dove

TUTTO E’ POSSIBILE!!!!

Recuperiamo la nostra unicità, la nostra ispirazione, il nostro dono per l’umanità, che abilmente giocavano a nascondino. Cosa nascondevano a noi stessi?

Dal sistema di credenze per cui

  • IO SONO IL MIO CORPO
  • IO SONO I MIEI SENSI
  • IO SONO IL MIO CONTO IN BANCA
  • IO NON SONO ABBASTANZA
  • IO NON VALGO ABBASTANZA
  • IO NON MERITO

Operiamo, per dirla all’inglese:

  • SHIFT – uno spostamento
  • SWITCH – un cambiento di prospettiva
  • GIFT – recuperando il nostro dono all’umanità

Abbiamo un enorme potere…

RISVEGLIAMOCI!!!! Ma…. ADESSO!!!

Paolo Milanesi