Attualità e società

Obbligo vaginale

Con il nuovo decreto Satanasso 666

“articolo 21 piano 13 citofonare Giusy”

si è dato a tutti indistintamente

a partire dal 29 settembre 2021

l’obbligo di essere muniti fisiologicamente di vagina.

Le forze dell’ordine che troveranno

cittadini non muniti

di tale requisito

sono tenute immediatamente

alla produzione in loco

del suddetto.

Conosco un tale felicissimo

di questo nuovo obbligo.

Altri ho sentito sono un pò perplessi.

Io lo trovo carino.

Qualcuno ha provato a falsare

infilandosi il “ciccino” tra le gambe

ma è stato scoperto ed evirato

con forbici (le trovi su Amazon a 2 euro).

Per evitare dissanguamenti o grida di dolore

la Corte Castratuzionale

ha stabilito l’ascolto

perpetuato per almeno

un’ora mattino pomeriggio sera

della canzone “L’uselin de la comare”

possibilmente nelle versioni di Cochi e Renato, Nanni Svampa o Proietti-Pozzetto.

Il terzo giorno si avrà

un cambio naturale

del proprio organo genitale

in seguito a sopravvenuto desiderio insaziabile

e verrà rilasciata la carta leopardata di circolazione.

Ps:

  • le femmine sono esenti da questo trattamento sperimentale
  • i bambini possono utilizzare “Il valzer del moscerino” nella versione con “subliminali della Disney”
  • gli anziani possono utilizzare il brano “Balocchi e profumi” nella versione Milva o Luciano Virgili.
  • si può anche utilizzare una versione karaoke de “L’unico frutto dell’amor è la banana” ma solo con la variazione “L’unico frutto de l’amor ERA la banana”

Mi raccomando non è importante il metodo, sentitevi liberi.

L’importante è avere la carta leopardata.

Solo così potrete riavere i diritti che i demoni del male vi hanno sottratto.

Paolina Milanesi

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!