SPIRITUALITA'

SIAMO SU QUESTO PIANETA PER VIVERE LIBERI

Ciao,

prendo spunto da considerazioni del simpaticissimo Ralph Smart di Infinite Waters per ulteriori riflessioni.

 

Milioni di persone si stanno risvegliando e di conseguenza assistiamo al moltiplicarsi delle proteste nel mondo, ma quasi nessun media ne parla.

Le persone protestano per difendere la propria libertà, ma nel contempo anche la tua libertà. Stanno lottando per un valore universale e comune.

  • Perchè è così importante liberarsi? 
  • Dove è nascosto il grande inganno?
  • Qual’è il modo migliore per nascondere una trama losca?

La si nasconde nel piano stesso. Molte persone non realizzano che stanno vivendo nella menzogna.

Siamo venuti su questo pianeta per vivere come schiavi? Per essere trattati come schiavi? Per vivere rinchiusi, mascherati, censurati?

Noi siamo su questo pianeta per

VIVERE LIBERI!!!

Molte persone si stanno risvegliando, lo stanno comprendendo e la verità deve sempre trionfare.

La ragione per cui ancora tanti sono ipnotizzati da matrix, vivono come sonnambuli, è perchè hanno sempre dato per scontata un’autorità

Non c’è da biasimarli o denigrarli per questo.

Certamente basterebbe aprire gli occhi per risvegliarsi in questo preciso istante. La società ci programma dalla nascita. Lo fa in innumerevoli modi e maniere. 

Le persone sono programmate dalla nascita e si lasciano spesso e volentieri condizionare. Vivono indossando occhiali caricati di convinzioni e credenze.

Questo mondo intero, questa matrice, questo sistema sono una trappola ed il modo per smascherarlo, per uscire da questa trappola è RIFLETTERE, PORSI DELLE DOMANDE, METTERE IN DISCUSSIONE.

Chiaro che serve una capacità di pensiero critica.

A creare il termine “cospirazione” fu la CIA stessa per fermare alcune persone nel rivelare certe scoperte o verità scomode per impedire di essere ostacolati in certi progetti.

Allora si getta fumo si screditano le informazioni alternative, perchè contrastano con la propaganda, che è lo strumento prediletto per la manipolazione.

Tutte queste persone che protestano per la libertà allora diventano nemici per la sicurezza dei cittadini, diventano pericoli pubblici. Per questo, maggior ragione occorre farsi sentire e testimoniare la propria verità, unirsi per il bene comune e per il trionfo di un’umanità migliore.

Siamo milioni di persone. Ogni risvegliato è una luce che può accenderne altre.

Mi viene in mente una situazione storica precisa, ma non entro in dettagli ideologici perchè richiederebbe molta preparazione e saggezza.

Le proteste degli anni ’20 nel cosiddetto biennio rosso in Italia non furono forse una sorta di giustificazione all’avvento del fascismo?

Queste proteste furono una malattia da debellare con l’aiuto della forza. Ed il fascismo trionfò sostenuto da migliaia di persone. 

Ecco che assistiamo a schemi ben precisi sostenuti da una formula:

  • PROBLEMA

  • REAZIONE

  • SOLUZIONE

Serve un problema per scatenare la reazione delle folle che poi saranno propense ad accettare la soluzione, quella proposta, quella fatta passare come univoca magari come il male minore e necessario.

Poco importa se si tratti di sterminare i kulaki, i curdi, gli ebrei, di adottare misure sempre più restrittive per contrastare un terrorismo, che il problema sia un virus. Poco importa se il male minore è una guerra mondiale, nucleare, batteriologica.

Il virus diventa un utile strumento per….

L’incendio del Reichstag, il crollo delle Torri Gemelle, le armi chimiche in Iraq. Pensate,riuscirono a far passare leggi razziali accreditandole su basi scientifiche. Non è assurdo?

E adesso??

Cosa ci aspetta?

Credere a tutto quello che ci propina la propaganda mediatica, dove ci porterà?

E’ difficile credere che un Hitler sia stato costruito a tavolino, finanziato per scopi precisi. Ne risentirebbe l’intera impalcatura storica. Se uscissero i documenti reali, quelli con i bonifici di certe banche, credereste ancora alla bella favolina del cattivone, del nemico dell’umanità?

Certo, ma diventerebbe un nemico aiutato da certi amici. E scoprire chi erano questi suoi amici chissà cosa comporterebbe.

La verità è sempre trasparenza

La verità o è occulta e allora non la si conosce (la si può forse intuire ma rimane ambigua fino a quando non si hanno le prove certe), oppure è palese, trasparente.

E se guardiamo i libri di storia, mancano sempre troppe informazioni per poter dire: “è vero questo!!”.

Ci si accontenta ma allora si vive nell’incertezza. Ci si accontenta di storielline certamente giustificate da fatti storici, ma non fino in fondo. Si possono mettere tutti i dettagli di ogni evento in un libro di storia?

Accade ciò che la Pnl descrive come CANCELLAZIONE, DISTORSIONE, GENERALIZZAZIONE. e la mappa non diventa il territorio per l’ennesima volta.

Mancano inoltre la sostanza, il motore, la causa prima.

Manca la chiave che fa comprendere tutto.

Perchè dovevano scoppiare la prima o la seconda guerra mondiale?

Ecco che il compito dello storico diventa necessario ed emblematico al trionfo della verità.

Ecco che i tentativi di Emilio Gentile di ricostruire fenomeni come il fascismo o di un Alessandro Barbero che ricostruisce gli ultimi eventi che portarono allo scoppio della prima o della seconda guerra mondiale acquisiscono un senso, perlomeno di fare un pò di chiarezza per comprendere.

La verità potrà mai essere colta totalmente e completamente?

Certo avremo sempre più tasselli, pezzi del puzzle da ricomporre, ma cosa ci permetterà di intuire il senso? Cosa ci farà approdare alla verità riguardo un fatto, un evento, un fenomeno?

Nelle tradizioni zen si dice che l’illuminazione avviene istantaneamente magari dopo secoli di lavoro su se stessi.

Ecco che quella certa intuizione illuminata, quel satori in grado di diventare eternamente reale è un dono per chi ha saputo cercare, bussare. Allora si trova il tesoro, l’arca perduta, si ritorna ad Itaca o tra le braccia del Padre.

Chi accetta questo sistema ne accetta le regole ed accetta di vivere in una gabbia mentale, psicologica, spirituale. Manca però il trionfo spirituale che è la chiave del nostro vivere su questo pianeta.

Manca perchè viene impedito perfino dalle false religioni di facciata.

Non siamo qui per essere schiavi ma per testimoniare la nostra divinità

Se vogliamo dirlo in termini cristiani, siamo qui per testimoniare il Cristo, cosa possibile quando Egli diventa una realtà interiore. Egli stesso a chi voleva lapidarlo citò la frase biblica “Voi siete dèi, tutti figli dell’Altissimo”.

Ma non lo riconosciamo. La più grande e splendida verità è stata prostituita si è venduta al consumismo.

E’ più importante l’automobile di qualcuno del suo cuore, della sua energia. Diventa trend una mascherina firmata doppiamente subdola perchè fornisce valore commerciale ad un inganno.

Se quindi la nostra realtà profonda è spirituale, che la si chiami matrimonio mistico, realizzazione, beatitudine, illuminazione, risveglio, quale potrebbe essere il fine ultimo di ogni esistenza umana se non quello di

riconoscersi come divinità?

E se dentro di noi, nascoste da qualche parte ci sono beatitudine infinita e pura gioia, esse sono in ognuno su questo pianeta. E’ solo una questione di distanza, di separazione il non avervi accesso.

E chi è più distante da questa realtà?

Chi è schiavo del proprio EGO ALTERATO.

..Divide et impera: Motto latino («dividi e conquista»), con cui si vuole significare che la divisione, la rivalità, la discordia dei popoli soggetti giova a chi vuol dominarli “ – TRECCANI

Ecco a cosa assistiamo da secoli.

Ma chi gestisce le redini delle coscienze e quindi degli avvenimenti? Trattasi forse da secoli di una ristretta elite una ristretta cerchia di menti?

Diaboliche?

Alquanto, tant’è vero che il termine “diavolo” indica “colui che divide”.

Di cosa ci stupiamo dunque?

Ma torniamo a noi, alla nostra personale esperienza in un corpo su questo pianeta.

COSA SIGNIFICA LIBERTA’?

CHE COSA RAPPRESENTA LA LIBERTA’ PER TE?

Torniamo alle considerazioni di Infinite Waters.

La cosa paradossale ci racconta Ralph Smart è che se esistono scuole nel mondo che decideranno di non accettare insegnanti non vaccinati, una scuola privata di Miami rifiuta di accettare insegnanti vaccinati. E’ una scelta. E dove c’è possibilità di scelta c’è libertà.

Milioni di persone si stanno risvegliando, stanno alzando le loro vibrazioni e facendo questo innalzano le vibrazioni del pianeta.

SEI TU UNA DI QUESTE PERSONE?

LO VORRESTI?

Noi siamo importanti per l’evoluzione. Io lo sono, tu lo sei.

Ognuno di noi lo è.

Noi siamo molto potenti anche se non ce ne rendiamo conto e per spegnere la nostra regalità questa cerchia di simpaticoni fa incessantemente di tutto per farcene scordare o per impedircene la consapevolezza. Ti tengono schiacciato.

Ma tu sei nel posto giusto qui, mentre stai leggendo. Ti stai risvegliando. Stai aprendo i tuoi occhi. 

Devi realizzare adesso che sei un eroe, pieno di super poteri, un super eroe, una wonder woman.

Ed i super eroi combattono per il bene, per la libertà, per il trionfo della giustizia e della verità.

Noi dobbiamo essere il cambiamento che vogliamo vedere nel mondo

Questo è il testamento che ci ha lasciato il Mahatma Gandhi.

Noi dobbiamo ESSERE LA PROTESTA, il NO che cambia il mondo e lo guida verso i cambiamenti etici che auspichiamo

Possiamo!!!

Ti possono controllare attraverso la matrix solo se tu hai PAURA!!!

E la paura è una vibrazione bassa, pesante. Ecco l’importanza di elevare le proprie frequenze vibrazionali. Se vibri nella frequenza dell’amore sarà più difficile controllarti.

Vivrai in uno stato di connessione con la vita e la sua essenza che ti porterà inequivocabilmente in contatto con la verità e con la tua guida interiore.

Non ti possono controllare o intimidire se sei nella frequenza del cuore, se hai un cuore spirituale risvegliato.

Conoscerete la verità e vi farà liberi” disse Gesù.

E la verità testimoniata da questo essere di luce fu quella dell’amore. Ecco che tra le munizioni nell’arsenale del guerriero spirituale troviamo proprio questo: L’AMORE.

E’ l’amore la nostra criptonite

Lasciati allora guidare dall’amore e non dalla paura.

Questo “Great reset” di cui parla il World Economic Forum allora diventa un Great reset con un valore spirituale e non solo manipolatorio e funzionale alle tasche dei paperoni che vogliono controllarci in tutto e per tutto.

Vi sempra giusto che cinquantenni licenziati per un sistema economico devastato per imporre quel fantomatico Great reset debbano accontentarsi di un reddito di cittadinanza o di portare cibo per lobbies che sono riuscite ad intromettersi nel business della ristorazione?

Vi sembra giusto che milioni di bambini poveri muoiano di fame e tre rettiliani incapaci di aiutarli se non per meri interessi personali sguazzino sui loro yacht super lussuosi tra caviale e champagne impegnati nelle loro perversioni?

A me non pare giusto.

O meglio, che si abbuffino e faccino tutto il sadomaso che vogliono ma:

  • che non tocchino i bambini

  • che aiutino il mondo in modo etico e non subdolo

Perchè questi (esseri trans umani) da secoli finanziano guerre, inimicizie, cavalcano le diversità facendone fonte di conflitti dopo averle fatte passare come ingiustizie. Sono subdoli, falsi, totalmente distanti dalla verità che è spirito, amore e saggezza. Sono ciechi e perduti nella loro ombra.

Sono esseri che vivono le loro EGO ALTERATO E DISTORTO. E godono del male che fanno e che raccolgono.

Si nutrono delle vibrazioni più basse.

Il Great reset allora è fondamentalmente e soprattutto un reset interiore nostro e non loro.

E’ nostro Great reset distaccarsi dal sistema, dalle regole della matrice, riconoscendone le dinamiche, scoprendo gli altarini, per recuperare il nostro POTERE INTERIORE.

Noi siamo qui per far trionfare la libertà in noi stessi, nella società, nell’umanità

Servono coraggio, intelligenza ma mettendo fine alle illusioni della matrix e facendo leva sulla nostra verità interiore, ogni cosa migliorerà.

Il sistema creato dall’elite è studiato apposta per tenerci chiavi, schiacciati e manipolati. Spegnendolo finisce la loro farsa. Distruggendo si ricostruisce. Come fecero nella prima guerra mondiale loro per sperimentare le nuove armi o dopo la seconda per proporre i nuovi business.

C’era bisogno di tanta tragicità?

Gli schiavi da sempre fanno quello che essi dicono e vogliono. Ma gli schiavi sono prigionieri della propria paura così alcuni prepotenti riescono a sottrarre loro la libertà.

Non esistono schiavi senza tiranni e viceversa

Se si smette di dare energia ad una faccia della polarità essa può solo DISSOLVERSI manifestando la realtà del centro di equilibrio

Mettendo fine alla dualità tiranno schiavo nasce una nuova realtà fatta di creatività, condivisione, partecipazione, alleanza, amicizia.

Ognuno di noi è importante per la vita. Non esiste separazione ma l’elite gioca sulla separazione per tenerci distanti, controllabili.

A da sempre sappiamo che è l’UNIONE A FARE LA FORZA.

Hanno creato le differenza, hanno creato il biafra, le divisioni, le povertà, le schiavitù, le crisi. Usano la manipolazione da secoli.

Dov’è il tuo spirito? Dov’è la tua libertà? Dove risiede la tua gioia, la tua realizzazione spirituale e personale? In cosa consiste?

Qual’è la TUA VERITA’?

  • Cosa dice la tua voce interiore?
  • Cosa senti realmente?
  • Cosa pensi di questo Great reset?
  • Come può avvenire la tua straordinaria trasformazione?
  • Con quali strumenti? Con il nuovo modello di telefono o di scarpe firmate dagli sfruttatori della manodopera? Con il forno a microonde figo? Con quale APP? Con quale green pass?

Questa elite da quattro soldi controlla praticamente tutto, ma fino a quanto è in grado di controllare te?

La verità espressa in canzoni come “One love” di Bob Marley è quella che questa tirannia vuole proporci? Non è forse il contrario delle loro intenzioni?

Realizza la verità in te. Realizza la pace in te.

Un solo amore! Un solo cuore!
Uniamoci e sentiamoci bene

Recuperando la nostra integrità, ci avviciniamo sempre più alla verità che è una conquista interiore ed esteriore, è una voce che parla al di là di tutte le illusioni e le manipolazioni.

E’ quello che ti fa comprendere se una cosa è vera o falsa, se ti stanno prendendo in giro o meno.

E allora, nella natura recuperiamo la nostra serenità sentendoci parte del tutto, nel silenzio, ascoltiamo la coscienza.

Ascoltando le competenze vere, la vera scienza, la vera economia, la vera politica, la vera religione, rispettiamo la verità.

Lasciando cadere le menzogne, ci …. LIBERIAMO.

Ecco da dove sorge spontaneamente la tua libertà:

SPEZZANDO LE CATENE CHE TI TENGONO SCHIAVO O SCHIAVA

Un abbraccio,

Paolo Milanesi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!