SCOPO DELLA VITA

Dialogo con la vita

“Ciao amica mia”        “Ciao”

“Cosa ci fai qui?”         “Lo chiedo a te”

“Non so, mi ci hai portato tu?”    “No”

“E allora chi mi ha mandato qui?”

“Sei venuto di tua spontanea volontà”

“A fare cosa?”             “Non ricordi?”

“Sinceramente no”    “Pensaci”

“Sono venuto per soffrire?”   “No”

“Sono venuto per dimostrare qualcosa? Per diventare qualcuno?”

“Solo se lo scegli”

 

“Cosa diavolo sono venuto a fare allora?”

“Sei venuto qui per andartene”

“Andarmene dove, scusa”

“Per andartene portando alla tua anima nuove esperienze”

“Esperienze di che tipo?”   “Quelle che farai”

“Di qualunque tipo?”          “Certamente”

“E dopo?”       “E dopo di nuovo”

 

“Scusa, ma a cosa serve tutto ciò?”    “A comprendere”

“A comprendere cosa?”   “Che è tutto un gioco”

“Come tutto un gioco?”

“E’ una danza, di energie, emozioni, colori, musiche frequenze, andare e venire”

“Ma a cosa serve questo?”     “A nulla”

“E perchè devo giocare?”   “Perchè sei entrato nel gioco”

“ E se mi stanco posso uscirne?”   “Certamente”

“Ma come?”

“Lasciando cadere tutto, come un peso che viene abbandonato”

“Come una foglia che si stacca dall’albero?”

“Sì”

“Come una piuma che discende dal cielo?”

 

“Sì ……. come l’amore che puoi scoprire in ogni momento  ………..respirando”

Paolo Milanesi