Abbondanza prosperità ricchezza

In che modo posso accedere a un’infinita abbondanza?

Ciao,

lo sapevi che le domande hanno un potere straordinario? Ebbene, è proprio così. Non hai mai sentito qualcuno pronunciare la frase “Chissà perchè capitano tutte a me?”. Oltre ad essere il titolo di un simpatico film con Bud Spencer, questa frase sembra essere la chiave embematica per creare problemi e accumularli nella propria esperienza. Perchè … siamo esseri magnetici!!

Cosa significa? Che in quanto esseri energetici, continuamente ci programmiamo attraverso l’uso più o meno consapevole di:

  • dialogo interiore
  • frasi
  • emozioni
  • aspettative

E’ divertente vivere con la consapevolezza di essere un pò maghi. Quasi surreale, felliniano. Perchè allora significa che molte zappe sui piedi siamo proprio noi a tirarcele. Aiuto!!!! S.o.s. Chi ci può aiutare?

Allora se siamo maghi abbiamo gli strumenti per influenzare il nostro destino. Cosa ci occorre?

  • una bacchetta magica
  • una formula speciale

Le abbiamo entrambe, ma contemporaneamente abbiamo anche ciò che ci impedisce di usarle. E’ come se mentre guidiamo una bellissima Porsche premiamo continuamente il freno. Siamo maghi auto-censurati. Ma la magia sta proprio nel liberarsi dei limiti ed una formula magica è la domanda:

In che modo posso accedere a un’infinita abbondanza?

Interessante vero?  Ricordo che in vacanza con la famiglia mi trovavo su passo della Plose in Trentino e ad un certo punto, sopraffatto dalla bellezza del paesaggio esclamai ….” ma cosa c’è di più meraviglioso?”. Uno stupore, una meraviglia, la stessa che può risultare utile da applicare al nostro atteggiamento nei confronti dell’esistenza. Lascia riecheggiare questa frase:

In che modo posso accedere a un’infinita abbondanza?

Lasciala suonare a 360 gradi in surround davanti a te, dietro, a sinistra, a destra. Lascia che riverberi ovunque, nel tuo corpo nelle tue cellule. Lascia che si esprima con stupore, curiosità e meraviglia. diventa amico-amica dell’esistenza, dei suoi misteri. Lascia che arrivi ai limiti dell’universo (se esistono). Alleati con essa. Invia questo messaggio al cosmo …

In che modo posso accedere a un’infinita abbondanza?

E poi … lascia che le risposte arrivino. segui il tuo istinto ed abbandonati alle ispirazioni

Fai così per almeno un mese e poi … un altro. Non abbandonare più questa abitudine. Segnati la data e ci risentiamo tra un anno. Ricordati di commentare…. non sarai più lo stesso e avrò il piacere di ricevere il tuo feedback, perchè per me è importante aiutare gli amici e sapere che sono stato davvero utile in qualche modo.

In che modo posso accedere a un’infinita abbondanza?

A volte mi chiedo come fanno certe persone a raggiungere certi traguardi. Allora nasce una dicotomia, tra chi si fa un nome nella società, magari raggiungendo una notorietà elevata e chi rimane umile, quasi invisibile. Esempi ne abbiamo nel campo della musica, dell’arte, del cinema e nella nostra esperienza. Gary Cooper e mio papà falegname. Madonna e mia mamma Ines. I Kiss e il negozietto di alimentari del quartiere. Che bizzarre curiosità che ti sto suggerendo. Eppure ognuno vive le sue giornate esistenziali, ed ognuno crea la sua realtà. Un mendicante muore e …. anche un ricco muore. “Anche i ricchi piangono” era il titolo di una fortunata serie televisiva messicana. E nelle telenovele non conta nemmeno tanto essere ricchi o poveri. E’ sempre un gran casino, anzi… più casini ci sono meglio è. Ma per noi?? Qual’è il segreto che può cambiarci la vita? Lo vuoi sapere? Ma davvero????

Siediti che forse è meglio!!! Sei seduto-seduta??? Rilassato-rilassata??? Pronti, partenza via!!!!!!!!!!!!!!!

IL SEGRETO DEL NOSTRO SUCCESSO RISIEDE NEL CONTROLLO DEI NOSTRI PENSIERI!!!

Pazzesco, vero? Come può una formula così semplice essere la chiave di un destino umano? E allora cosa aspettiamo a dare una mano al nostro destino, imprimendo la direzione che vogliamo più di ogni altra?  E’ giunto il momento di cominciare.

In che modo posso accedere a un’infinita abbondanza?

Lascia che sia una semplice domanda a darti le risposte che meriti!!!!

Un abbraccio

Paolo Milanesi